Saperne di più

Per orientarsi nelle difficoltà legate all’essere donna oggi può essere utile ascoltare una conferenza, leggere un articolo, vedere un film, partecipare a un dibattito.

D: Psicofarmaci. Prenderli? Perchè?

• 26 Ottobre 2015
R:

Lo psicofarmaco giusto aiuta a trovare un equilibrio, allevia la sofferenza e consente di vivere una quotidianità migliore senza modificare la personalità.

I tipi di psicofarmaci oggi a disposizione sono molti, sono efficaci e con effetti collaterali minimi. Bisogna tenere presente che l’effetto – contrariamente a quello che si crede – varia moltissimo da persona a persona. Per questo la scelta e il dosaggio devono essere personalizzate, scelte su misura in base al tipo di disagio visto in dettaglio e modificate fino a che si trova l’effetto giusto. A volte si trova subito quello perfetto, altre volte bisogna portare un po’ di pazienza.

 Alla psichiatra si possono chiedere tutte le informazioni sull’efficacia dei farmaci disponibili, sui dosaggi e sugli effetti collaterali. L’andamento della terapia farmacologica va tenuto sotto controllo con incontri periodici per verificare i vantaggi e minimizzare gli effetti collaterali. E al momento giusto la terapia va conclusa. Una terapia farmacologica psichiatrica, per esempio per la cura dell’ansia e della depressione, non dura all’infinito.

Gli psicofarmaci non interferiscono con una psicoterapia, che ha un compito diverso.  La psicoterapia in Alia si occupa di debellare le cause della sofferenza e dei sintomi e fare in modo che non si ripresentino più. In Alia si può avere sia un trattamento di psicoterapia che di farmacoterapia.


Cosa vuol dire essere un’isterica?

• 2 Agosto 2021

La qualifica di isterica accompagna spesso le donne e non è mai un complimento. Oltre che un epiteto popolare, l’isteria è anche una forma di nevrosi, che ha una...

Leggi di più

Arrivano le vacanze e sono sola. Mi sento ancora più isolata, la solitudine diventa insopportabile. Invidio tutti gli altri ma non riesco a uscirne.

• 18 Luglio 2021

R: Chiamiamola pure sindrome delle vacanze. E’ un incremento dell’ ansia che si verifica quando  si avvicinano il Natale o le vacanze estive, quando tutti partono. La sensazione è...

Leggi di più

Perchè questo senso di vuoto, solitudine e disperazione?

• 11 Luglio 2021

Psicologia della solitudine L’animo femminile è più dolorosamente ricettivo al sentimento della solitudine. È frequente per le donne sentirsi sole, come attraversate da un sentimento di esilio, di lontananza....

Leggi di più

Il lavoro mi sta esaurendo. Cosa posso fare?

• 20 Maggio 2020

Siamo da tempo entrati in una fase avanzata dell’organizzazione del lavoro in cui i gruppi di lavoro sono sottoposti a una pressione che a volte diventa insopportabile.  Lo smart...

Leggi di più

Fobia sociale. Ho paura a uscire di casa

• 14 Maggio 2020

La fase decrescente dell’epidemia crea problemi. C’è chi ha paura a uscire di casa. Molte persone si sono abituate a stare in casa e uscire non è più una...

Leggi di più

La solitudine positiva

• 11 Aprile 2020

*Una persona può trovarsi relegata in solitudine e non essere capace di stare sola. Allora soffre e soffre tanto. Ma esiste anche quella che chiamiamo solitudine positiva. Molte persone...

Leggi di più