Saperne di più

Per orientarsi nelle difficoltà legate all’essere donna oggi può essere utile ascoltare una conferenza, leggere un articolo, vedere un film, partecipare a un dibattito.

D: Psicoterapia a domicilio

• 18 Dicembre 2022
R:

Ci sono persone che ci chiedono di poter svolgere le sedute nella propria casa, abbiamo deciso perciò di dedicare qualche riga a spiegare quando e come si può fare. In questo articolo parleremo di sedute a domicilio con lo psicologo.

Esistono dei casi particolari in cui una persona desidera iniziare una psicoterapia ma non può recarsi di persona nello studio.

Quando ricorrere allo psicologo a domicilio?

Ci sono situazioni in cui non si riesce a recarsi di persona da uno psicologo, perché ad esempio:

  • si hanno patologie o condizioni fisiche che impediscono gli spostamenti o che li renderebbero troppo rischiosi o difficoltosi;
  • si ha un’età avanzata che rende disagevoli gli spostamenti anche in città;
  • si hanno malesseri psicologici particolari che rendono l’uscita di casa troppo angosciosa;
  • si è dipendenti dall’accompagnamento di altre persone alle quali non si vuole chiedere questo servizio;

Diventa dunque necessario che il professionista trovi un modo per rendere comunque possibile il trattamento. Molte sofferenze, infatti, non possono essere lasciate in sospeso, né possono essere trascurate, per non rischiare che il quadro peggiori e che la persona si ammali ancor più gravemente!

In questi casi si può chiedere che una dottoressa di Alia si rechi al domicilio della paziente seguendo le istruzioni che riportiamo di seguito.

 

Chiunque può ricevere una psicotrapia a domicilio?

Per ricevere l’appuntamento bisogna innanzitutto contattare la nostra segreteria via e-mail  info@aliadonne.it o via telefono 373 8417228 e concordare un appuntamento telefonico con una nostra dottoressa che chiederà i dettagli della situazione e le motivazioni per un intervento a domicilio. Una volta concordato l’appuntamento la dottoressa si recherà al domicilio per il primo incontro. La prosecuzione del trattamento verrà definità in questa occasione.

A casa, è necessario che sia disponibile una stanza in cui possa svolgersi il colloquio senza essere né disturbati né uditi da alcuno.

Il pagamento delle sedute avviene tramite bonifico bancario alla vigilia del primo incontro.

 


Perchè questo senso di vuoto, solitudine e disperazione?

• 11 Luglio 2022

Psicologia della solitudine L’animo femminile è più dolorosamente ricettivo al sentimento della solitudine. È frequente per le donne sentirsi sole, come attraversate da un sentimento di esilio, di lontananza....

Leggi di più

Cosa vuol dire essere un’isterica?

• 2 Agosto 2021

La qualifica di isterica accompagna spesso le donne e non è mai un complimento. Oltre che un epiteto popolare, l’isteria è anche una forma di nevrosi, che ha una...

Leggi di più

Arrivano le vacanze e sono sola. Mi sento ancora più isolata, la solitudine diventa insopportabile. Invidio tutti gli altri ma non riesco a uscirne.

• 18 Luglio 2021

R: Chiamiamola pure sindrome delle vacanze. E’ un incremento dell’ ansia che si verifica quando  si avvicinano il Natale o le vacanze estive, quando tutti partono. La sensazione è...

Leggi di più

Il lavoro mi sta esaurendo. Cosa posso fare?

• 20 Maggio 2020

Siamo da tempo entrati in una fase avanzata dell’organizzazione del lavoro in cui i gruppi di lavoro sono sottoposti a una pressione che a volte diventa insopportabile.  Lo smart...

Leggi di più

Fobia sociale. Ho paura a uscire di casa

• 14 Maggio 2020

La fase decrescente dell’epidemia crea problemi. C’è chi ha paura a uscire di casa. Molte persone si sono abituate a stare in casa e uscire non è più una...

Leggi di più

La solitudine positiva

• 11 Aprile 2020

*Una persona può trovarsi relegata in solitudine e non essere capace di stare sola. Allora soffre e soffre tanto. Ma esiste anche quella che chiamiamo solitudine positiva. Molte persone...

Leggi di più