Saperne di più

Per orientarsi nelle difficoltà legate all’essere donna oggi può essere utile ascoltare una conferenza, leggere un articolo, vedere un film, partecipare a un dibattito.

Benessere al femminile

Che cosa può fare da ostacolo al raggiungimento del benessere per una donna? È possibile trovare un equilibrio, che metta in armonia con se stesse e con il mondo? Nel femminile questa esigenza si incontra con una forza particolare.

Le donne sentono e avvertono più chiaramente degli uomini una frattura intima che disturba la possibilità di un benessere completo, sono maggiormente in contatto con un’inquietudine fondamentale. Si tratta di un’inquietudine che concerne intimamente il soggetto e che una donna può percepire come radicalmente estranea a se stessa, a volte legata ad una dimensione misteriosa dell’universo. Per questo essa può prendere la forma di aspirazione all’Altro, di aspirazione mistica, che può puntare a partecipare di una sorta di equilibrio cosmico.

Si potrebbe dire che nelle donne è più vivo un certo sentimento del sacro, dove con questo termine si intenda “ciò che gli uomini avvertono come totalmente altro e che si manifesta con forza misteriosa, rispetto al quale si sentono sottoposti, spaventati e nello stesso tempo attratti.” [Vocabolario Treccani online]

 La ricerca del benessere, quindi, per una donna spesso comporta due versanti compresenti:

  • qualcosa che concerne il singolo soggetto, che tocca il punto di inquietudine più particolare
  • l’aspirazione a partecipare di un equilibrio cosmico.

C’è, in questo, qualcosa che si ritrova nella concezione del Macrocosmo e del Microcosmo: attraverso la ricerca del benessere si tratta di curare se stesse, ma in una prospettiva dove le parti sono in rapporto al Tutto e/o di aspirare ad avvicinarsi a qualcosa del Divino, per poter così attingere a qualcosa di sé e trovare se stesse.

Questa aspirazione è un’energia femminile importante, che permette di analizzare, con particolare determinazione, forza e coraggio, cosa per ognuna sfugge al benessere. Questa aspirazione può permettere ad una donna di cogliere quali sono stati i presupposti preesistenti alla sua nascita, che hanno tracciato per lei un destino. Da qui si può aprire la possibilità di un’invenzione singolare, che permetta di trovare un nuovo modo di stare al mondo.


Cosa vuol dire essere un’isterica?

• 2 Agosto 2021

La qualifica di isterica accompagna spesso le donne e non è mai un complimento. Oltre che un epiteto popolare, l’isteria è anche una forma di nevrosi, che ha una...

Leggi di più

Il lavoro mi sta esaurendo. Cosa posso fare?

• 20 Maggio 2020

Siamo da tempo entrati in una fase avanzata dell’organizzazione del lavoro in cui i gruppi di lavoro sono sottoposti a una pressione che a volte diventa insopportabile.  Lo smart...

Leggi di più

Solitudine e COVID19

• 8 Maggio 2020

Uno dei disagi che si è accentuato  in questo periodo è quello del senso di solitudine. Nell’isolamento forzato di questi mesi, molte hanno fatto esperienza di un primo momento...

Leggi di più

Anziani e chiusi in casa

• 6 Maggio 2020

In Italia c’è un gran numero di donne e uomini anziani chiusi in casa che vivono da soli e che con la quarantena stanno attraversando un momento molto difficile....

Leggi di più

La solitudine positiva

• 11 Aprile 2020

*Una persona può trovarsi relegata in solitudine e non essere capace di stare sola. Allora soffre e soffre tanto. Ma esiste anche quella che chiamiamo solitudine positiva. Molte persone...

Leggi di più

Quando la quarantena ha anche aspetti piacevoli.

• 4 Aprile 2020

Abbiamo sentito tutti in televisione le raccomandazioni sul restare a casa per evitare un’ulteriore diffusione del contagio da Coronavirus. Sappiamo che per molte persone la quarantena e l’isolamento sono...

Leggi di più