Saperne di più

Per orientarsi nelle difficoltà legate all’essere donna oggi può essere utile ascoltare una conferenza, leggere un articolo, vedere un film, partecipare a un dibattito.

Solitudine e COVID19

• 8 Maggio 2020 ,

Uno dei disagi che si è accentuato  in questo periodo è quello del senso di solitudine.

Nell’isolamento forzato di questi mesi, molte hanno fatto esperienza di un primo momento in cui il senso di solitudine si è ridotto, grazie anche a una diffusa solidarietà tra isolati, che ha accompagnato la vicenda sociale.

Dopo le prime settimane, però, si sono acuiti diversi disagi, compresi quelli che inizialmente erano entrati in remissione. Uno di questi è proprio il senso di solitudine, che ora si ingrandisce.

Tollerare l’isolamento forzato è diventato ogni giorno più difficile . Si è cominciata a provare la paura di dover affrontare da sole la malattia o un ricovero. Ha cominciato a farsi strada la convinzione che terminata questa fase si sarà ancora più sole. Quando tutti erano chiusi in casa anche chi è solo si sentiva uguale agli altri dal momento che nenssuno poteva incontrare nessuno. Ora che le porte si riaprono si può desiderare uscire e incontrate gli altri, ma ci si accorge che, come prima, non ci sono affetti da incontrare e questo ora fa più male e stende un velo di tristezza e pessimismo sul futuro.

Queste sensazioni sono comuni a molte, ma quel che può rendere sintomatico il senso solitudine in questi giorni è il rapporto singolare e problematico che si aveva con la solitudine già prima della reclusione e che è diventato manifesto nelle condizioni impreviste dell’epidemia. Con l’epidemia e la reclusione sono venuti meno tutti i sistemi di sicurezza che nella vita normale ciascuna aveva messo in atto e che rendevano la propria vita tollerabile.

La fine della reclusioone e del pericolo di contagio può essere accompagnata dal desiderio di un nuovo inizio, di una vita diversa da prima ed è l’occasione per osare farlo.


Anziani e chiusi in casa

• 6 Maggio 2020

In Italia c’è un gran numero di donne e uomini anziani chiusi in casa che vivono da soli e che con la quarantena stanno attraversando un momento molto difficile....

Leggi di più

La solitudine positiva

• 11 Aprile 2020

*Una persona può trovarsi relegata in solitudine e non essere capace di stare sola. Allora soffre e soffre tanto. Ma esiste anche quella che chiamiamo solitudine positiva. Molte persone...

Leggi di più

Quando la quarantena ha anche aspetti piacevoli.

• 4 Aprile 2020

Abbiamo sentito tutti in televisione le raccomandazioni sul restare a casa per evitare un’ulteriore diffusione del contagio da Coronavirus. Sappiamo che per molte persone la quarantena e l’isolamento sono...

Leggi di più

Consigli pratici per non deprimersi durante la reclusione.

• 4 Aprile 2020

Il modo in cui si decide di trascorrere la quotidianità può influenzare moltissimo il nostro umore. Siamo tutti obbligati a rimanere in casa in queste settimane e quindi tante...

Leggi di più

Ottimismo e pessimismo

• 30 Dicembre 2019

OTTIMISMO E PESSIMISMO Tutti sappiamo che ci sono persone che tendono a vedere la vita tingendola di rosa e persone che tra le conseguenze prevedibili di un’azione si attendono...

Leggi di più

Essere mamme al tempo della scuola

• 15 Novembre 2019

Alle volte è la scuola che segnala un inciampo lungo il cammino di crescita del proprio figlio. Scuole elementari, medie o superiori si fanno cassa di risonanza dell’insorgenza di...

Leggi di più